This site uses cookies.
Cookies are essential to get the best from our websites , in fact almost all use them.
Cookies store user preferences and other information that helps us improve our website.

If you want to learn more or opt out of all or some cookies check the Cookies Policy .

Click on accept to continue browsing, clicking on any item below nonetheless consent to the use of cookies.
  • fb
  • tw
  • gp

Rally Italia Sardegna, edizione 2011

12 ago 2013 - 09:23
Siamo arrivati ormai all’ottava edizione del Rally Italia Sardegna, che rientra tra la dodici tappe del World Rally Championship (WRC) e che finalmente ritorna in grande stile, dopo un anno in cui, per il criterio di rotazione, veniva corso ugualmente ma era valevole solo per una categoria minore.

La gara, che si svolgerà tra le provincie di Olbia –Tempio, Sassari ed Oristano dal 5 al 8 maggio 2011 è organizzata dall’Automobile Club d’Italia che s’avvale del supporto sportivo della Commissione Sportiva Automobilistica Italiana (CSAI) e del supporto logistico di ACI Sport SpA.

Il Rally è stato sempre apprezzato dai vari piloti che, sin dalla sua prima edizione nel 2004, si sono ritrovati a correre in un ambiente incontaminato tra sterrati con boschi e paesaggi mozzafiato, con un’ampia varietà di percorsi arricchiti da prove impegnative da non sottovalutare.

I quattro giorni di gara prenderanno il via dal lungo mare di Olbia, presso il nuovo Terminal Crociere dell’Isola Bianca, dove sarà allestito il Parco Assistenza comprendente un’area asfaltata di oltre 70 mila metri quadri, a pochi passi dall’Isolotto Peddone, nel cui museo archeologico verrà allestito il Rally Head Quarter e il Meida Centre.

Tale scelta è stata studiata per dar modo ai tanti spettatori di assistere alla Cerimonia di Partenza di giovedì e alle prime prove speciali di venerdì mattina che saranno poi riproposte al pomeriggio in provincia di Oristano, dove gli scenari saranno il monte Grighinei (con due prove cronometrate, gli sterrati di Fordongianus e le altre due prove speciali che si terranno tra il lago Omodeo e Gonnosnò. Le quattro gare speciali verranno ripetute per due volte e l’assistenza alle auto avrà sede la sua operativa nel campo sportivo di Siamanna.

Il secondo giorno di gara verranno cambiati i luoghi di svolgimento delle prove speciali che passeranno nei territori dei Comuni di Monti, Alà dei Sardi e Buddusò, dove i protagonisti ripercorreranno le storiche prove di Loelle, Monte Lerno e Su Filigosu, con gli ormai mitici salti di Crastazza e il Micky’s Jump.

Il terzo e ultimo giorno di gara si cambieranno nuovamente gli scenari spostando le prove speciali sul Monte Olia e Sorilis, più vicini a Olbia, con una comparsa in Gallura per l’effettuazione della “Power Stage” di chiusura, preceduta dal riordino nel centro della città di Arzachena (quest’ultima verrà trasmessa in diretta) che avrà una rilevanza particolare visto che assegnerà ai migliori tre un totale di sei punti iridati.

L’arrivo della tappa finale è in programma domenica pomeriggio, sempre nel lungomare della città di Olbia, dove avranno luogo anche le premiazioni.
Atzeni Infortunistica Stradale s.r.l.
Via Cagliari, 2 - 09045 Quartu Sant'Elena (CA)
Codice Fiscale - Partita Iva - N. CCIAA di Cagliari: 03235480922
Capitale Sociale interamente Versato € 90.000,00